La Verifica della Conformità Legislativa

conformità legislativa

conformità legislativa

Quando ci si trova in audit per verificare i Sistemi di Gestione Ambientale o di Sicurezza sul Lavoro, la verifica della Conformità legislativa è uno dei punti più critici. Un campionamento efficace e puntiglioso su questo punto permette di giungere senza inciampi alla fine del processo di audit.

Ma per l’azienda, soprattutto se di piccole dimensioni e senza personale specificatamente dedicato a questo aspetto, la non conformità è dietro l’angolo. Purtroppo altrettanto facile è il nostro errore…

Si cercherà per gradi di sintetizzare nuove normative e aggiornamenti creando dei percorsi di audit, delle tracce, insomma, che ci permetteranno di capire cosa cercare, a chi chiedere, quando aggiornare, come e quanto approfondire a seconda della realtà che si sta auditando.

Spesso ci si imbatte in “checklist” per la conformità legislativa, che ci offrono effettivamente una traccia da seguire. Tuttavia, la “checklist” migliore è quella che ogni consulente o auditor crea da sé, per ottenere un percorso non vincolato e flessibile. L’obiettivo è verificare se all’azienda è sfuggito qualcosa.

La non conformità diventerà, così, un promemoria utile all’azienda, piuttosto che un dato sterile vantaggioso solo per le statistiche degli enti di certificazione.

La differenza principale tra un auditor e un addetto dell’autorità competente è che l’auditor deve verificare che il sistema di gestione sia in grado di allertare e supportare l’azienda nei continui cambi legislativi e nella effettiva applicazione degli stessi. Quindi, in audit si procede col monitorare se il sistema di gestione è sensibile e recettivo, non se l’addetto X ha fatto bene il suo lavoro.

Il Sistema di Gestione deve avere un alto focus sulla valutazione e sul rispetto della Conformità legislativa, sulla valutazione dell’azienda, sull’applicabilità o meno di Decreti Legge, Regolamenti, Circolari ecc.

L’audit è un supporto all’azienda nel controllo incrociato sull’audit di Conformità legislativa, che l’azienda deve effettuare da sola o con il supporto di un buon consulente, al fine di verificare che tutto “sia a norma”.

Annunci

Dimmi chi sei e ti dirò quale ISO vuoi!

cropped-new_york_001.jpg

ISO 9001 – la Qualità

Perché implementare un Sistema di Gestione della Qualità?

La ISO 9001 definisce otto principi cardine che rispondono a questa domanda

  • Orientamento al cliente, alla sua fidelizzazione ed all’individuazione di sue aspettative espresse ma soprattutto inespresse
  • Coinvolgimento del proprio staff definendo ruoli e responsabilità
  • Dare un approccio basato sui processi, sull’idnividuazione e l’ottimizzazione dei punti deboli degli stessi
  • Avere un approccio gestionale sistemico, coordinato, tra funzioni e reparti
  • Puntare al miglioramento continuo del proprio servizio
  • Effettuare un’analisi oggettiva delle proprie attività e dei propri risultati
  • Definire delle relazioni fornitore-cliente vantaggiose per entrambi
  • L’assunzione di responsabilità della leadeship, nella definizione di politiche aziendali coerenti, nella messa a disposizione di adeguate risorse, nell’analisi periodica delle proprie perfomances.

Perché certificare il proprio Sistema di Gestione della Qualità?

  • Per ridurre i rischi della propria attività
  • Per ridurre i costi legati alle proprie inefficienze, agendo sulle stesse in modo preventivo
  • Per migliorare l’immagine della propria azienda
  • Per avere un miglior dialogo con i propri clienti
  • Per avere un miglior accordo con i propri fornitori
  • Perché mercati e consumatori accolgono in modo positivo prodotti o manufatti che in modo autocritico e costruttivo si mettono in discussione accettando una visita ispettiva superpartes

ISO 14001 – L’ambiente

Perché implementare un Sistema di Gestione Ambientale?

Tra gli obiettivi un’azienda si pone quello di identificare, monitorare le attività che possono avere un impatto ambientale e individuare all’interno della propria organizzazione figure che siano responsabili del loro coordinamento e del loro controllo. L’approccio che l’azienda volontariamente sceglie  quello della prevenzione.

Perché certificare il proprio Sistema di Gestione Ambientale?

  • Per ridurre i rischi ambientali
  • Per ridurre i costi legati agli aspetti ambientali
  • Per ottimizzare la gestione degli adempimenti normativi ambientali obbligatori
  • Per avere agevolazioni l’ottenimento di permessi ed autorizzazioni
  • Per migliorare l’immagine della propria azienda
  • Per tutelare il proprio Datore di lavoro prevenendo inadempienze legislative
  • Per accedere a finanziamenti agevolati sia comunitari che del Ministero dell’Ambiente, quando richiesta questa norma come requisito
  • Perché supporta l’azienda nel dialogo con le associazioni di consumatori, gli utenti, i cittadini, le autorità
  • Perché mercati e consumatori accolgono in modo positivo prodotti o manufatti che, dal fornitore al produttore finale, provengano da aziende tutte certificate ambientalmente.

OHSAS 18001 – La Sicurezza

Perché implementare un Sistema di Gestione per la Sicurezza?

L’obiettivo base di un sistema di gestione per la sicurezza è quello di ottemperare ai requisiti della normativa Dlgs 81/08. Identificare i pericoli, valutare i rischi e determinare i controlli è compito del Datore di lavoro che deve individuare all’interno della propria struttura, figure di supporto per questa attività e fornire loro strumenti, tempi e formazione per una corretta esecuzione del compito

Un sistema di gestione permette di identificare e coordinare un processo che porta l’azienda alla identificazione di procedure per la gestione del rischio e la riduzione degli infortuni, con conseguente riduzione dei costi derivati dagli stessi.

Perché certificare il proprio Sistema di Gestione per la Sicurezza?

  • Per ridurre i rischi legati alla salute e sicurezza sul lavoro
  • Per ridurre i costi legati agli infortuni sul lavoro
  • Per ridurre la probabilità di contenzioni per malattie professionali
  • Per ottimizzare la gestione degli adempimenti normativi obbligatori
  • Per avere agevolazioni sul premio INAIL e su bonus assicurativi
  • Per migliorare l’immagine della propria azienda
  • Per tutelare il proprio Datore di lavoro prevenendo inadempienze legislative
  • Perché supporta l’azienda ed il datore di lavoro nel dialogo con i propri dipendenti

ISO 22000 – La Sicurezza degli Alimenti

Perché implementare un Sistema di Gestione per la Sicurezza Alimentare?

Definire i requisiti di un sistema di gestione per la sicurezza ed igiene alimentare per un’azienda attiva nella catena alimentare, dal produttore al distributore finale, significa portare l’attenzione della propria azienda e del proprio staff sui punti critici dei propri processi produttivi. La legislazione vigente coinvolge le aziende mediante la stesura di piani HACCP e la loro applicazione. La norma ISO 22000, standard internazionale e volontario, guida le aziende nel controllo dei propri processi produttivi mediante l‘implementazione di un sistema di gestione in continuo aggiornamento ed implementazione a supporto del sistema HACCP stesso. Lo standard ISO 22000 è Norma internazionale che mira all’armonizzazione dei requisiti per una corretta Gestione della sicurezza alimentare, mediante l’implementazione e la messa in atto di un sistema di gestione della sicurezza agroalimentare in uno schema di processo flessibile ed al tempo stesso rigoroso, che permetta di soddisfare le esigenze specifiche di ogni Organizzazione.

Perché certificare il proprio Sistema di Gestione per la Sicurezza Alimentare?

  • Per ridurre i rischi legati ai punti critici del proprio processo produttivo
  • Per ridurre i costi legati al mancato monitoraggio di questi punti critici
  • Per ottimizzare la gestione degli adempimenti normativi obbligatori
  • Per avere agevolazioni l’ottenimento di permessi ed autorizzazioni
  • Per migliorare l’immagine della propria azienda
  • Per tutelare il proprio Datore di lavoro prevenendo inadempienze legislative
  • Per supportare l’azienda in procedure di emergenza e di richiamo del prodotto dal mercato
  • Per dare all’azienda un approccio accettato a livello internazionale nella propria produzione e nel livello di sicurezza del proprio prodotto

Facciamo un passo in più…. 

Sistema di gestione integrato Qualità sicurezza ed ambiente

L’obiettivo principale è quello di creare un concetto di qualità integrato, che porti al miglioramento delle perfmances aziendali anche negli ambiti della sicurezza ed igiene del lavoro e della tutela dell’ambiente,  attraverso:

  • Coinvolgimento del personale
  • Coinvolgimento dei propri fornitori
  • Risparmio di energia e materie prima
  • Riduzione dei rischi di incidenti sul lavoro
  • Riduzione dei rischi di incidenti ambientali
  • Vantaggio intermini di competitività e di immagine aziendale